specialisti nella produzione di impianti per fluidi supercritici.

Smaller Default Larger

Dai risultati ottenuti dalla sperimentazione sugli impianti pilota si ottengono i dati cinetici e operativi per svolgere un adeguato scale-up e dimensionare l’impianto industriale in base alle esigenze produttive.

La nostra esperienza ci ha portato a costruire impianti con 4 estrattori in parallelo da 300 litri cadauno alcuni dei quali destinati al mercato cinese.

La scelta di utilizzare questo tipo di configurazione è stata dettata dalla possibilità di poter dotare il sistema di maggiore flessibilità, quindi di utilizzare uno o più estrattori a seconda delle necessità produttive. Inoltre l’utilizzo di diversi estrattori favorisce l’economicità della gestione e l’eliminazione dei tempi morti di carico e di scarico.

Infatti l’utilizzo di più estrattori in parallelo consente di ridurre le perdite di anidride carbonica derivanti dalla depressurizzazione e attraverso un compressore  è possibile comprimere la CO2 residua, in modo da eliminare completamente ogni perdita.

Caratteristiche impianto

Vista laterale

  • Pressioni di esercizio fino a 380 bar
  • Due o più estrattori da  100 litri fino a 800 litri ognuno
  • Portata pompa CO2 da 500 a 5000 kg/h
  • Sistema PLC con software Gerico per la gestione degli allarmi e degli automatismi
  • Sistema di apertura servoassistito
  • Sistema di raccolta automatico
  • Recupero totale dell’anidride carbonica

JoomBall - Cookies