specialisti nella produzione di impianti per CO2 supercritica.

Smaller Default Larger

SCFN L-1

Dimensioni e peso: La struttura, i vasi e le tubazioni sono completamente realizzati in acciaio inossidabile. La struttura totale ha queste dimensioni: Larghezza 1,6 m, Altezza 1,8 cm, Profondità 1,4 cm. Il peso del macchinario è di 600 kg. Per questa funzionalità, raccomandiamo dimensioni della stanza di 3x3 m e altezza di 2,6 m.

Caratteristiche principali: Questa macchina è certificata CE o UL e queste sono alcune delle specifiche tecniche più importanti: Tensione 460 AC-V o 400 AC-V, Frequenza 60 Hz o 50 Hz, Potenza installata 3 kW, Corrente 5 A.

Configurazioni: Questa macchina è composta da una o due pompe, una per CO2 e un'altra per il co-solvente, una per l'estrazione, due / tre vasi di separazione e un refrigeratore e un riscaldatore separati. Può raggiungere la pressione massima (Pmax) di 350 bar e la temperatura massima (Tmax) di 85 ° C. Ci sono due setpoint di pressione: il primo è per i vasi di estrazione e il secondo per i vasi di separazione. Ci sono 5 manometri e la tensione può essere scelta su richiesta.
L'anidride carbonica viene continuamente riciclata con un circuito chiuso per il ricircolo del fluido. PLC a bordo in versione PLC, il sistema è connesso ad internet tramite una connessione di rete ethernet, è completamente automatico ed è dotato di touch screen ed è certificato PED/CE o certificato ASME/UL.

Pompe: ci sono due pompe, la più importante è la pompa di CO2, l'anidride carbonica è il principale solvente per l'estrazione di composti chimici apolari; e la pompa secondaria, che viene utilizzata per il rilascio contemporaneo nel processo di co-solventi polari o medi apolari, utile per l'estrazione di composti chimici con diversi gradi di polarità. Alla condizione di massima pressione, queste pompe possono garantire un flusso di CO2 di 6 kg/h e un flusso di co-solvente di 1 L/h.

Il processo di estrazione si basa su piccole variazioni di pressione e temperatura del solvente (CO2). Queste operazioni critiche sono assicurate da alcuni scambiatori di calore, riempiti da acqua riscaldata o raffreddata da refrigeratori e riscaldatori esterni ed esterni separati. Anche questi componenti hanno alcune specifiche tecniche come:
Refrigeratore: incluso
Riscaldatore: incluso

Volumi di vasi:
Volume dell'estrattore 1: 1,5 L
Volume cestello di estrazione 1: 1 L
Volume del separatore 1: 0,25 L
Separatori 2 e 3 volumi: 1 L
Volume dell'accumulatore: 2,7 L

Altre specifiche:
Valvola di sicurezza certificata ASME per ogni autoclave.
Microprocessore PLC Intel i5, versione PLC
Pressione dell'aria compressa 6 bar
Flusso aria compressa 2 L/h
1 o 2 valvole pilota automatiche di contropressione
1 o 2 valvole di contropressione automatiche

 

 

 

 

SCFN L-2

Dimensioni e peso: La struttura, i vasi e le tubazioni sono completamente costruiti in acciaio inossidabile. La struttura totale ha queste dimensioni: Larghezza 1,8 m, Altezza 1,8 cm, Profondità 1,4 cm. Il peso del macchinario è di 700 kg. Per questa funzionalità, raccomandiamo dimensioni della stanza di 3x3 m e altezza di 2,6 m.

Caratteristiche principali: Questa macchina è certificata CE o UL e queste sono alcune delle specifiche tecniche più importanti: Tensione 460 AC-V o 400 AC-V, Frequenza 60 Hz o 50 Hz, Potenza installata 4,5 kW, Corrente 6 UN.

Configurazioni: Questa macchina è composta da una o due pompe, una per CO2 e un'altra per il co-solvente, una per l'estrazione, due / tre vasi di separazione e un refrigeratore e un riscaldatore separati. Può raggiungere la pressione massima (Pmax) di 350 bar e la temperatura massima (Tmax) di 85 ° C. Ci sono due setpoint di pressione: il primo è per i vasi di estrazione e il secondo per i vasi di separazione. Ci sono 5 manometri e la tensione può essere scelta su richiesta.
L'anidride carbonica viene continuamente riciclata con un circuito chiuso per il ricircolo del fluido. PLC a bordo in versione PLC, il sistema è connesso ad internet tramite una connessione di rete ethernet, è completamente automatico ed è dotato di touch screen ed è certificato PED/CE o certificato ASME/UL.

Pompe: ci sono due pompe, la più importante è la pompa di CO2, l'anidride carbonica è il principale solvente per l'estrazione di composti chimici apolari; e la pompa secondaria, che viene utilizzata per il rilascio contemporaneo nel processo di co-solventi polari o medi apolari, utile per l'estrazione di composti chimici con diversi gradi di polarità. Alla condizione di massima pressione, queste pompe possono garantire un flusso di CO2 di 12 kg/h e un flusso di co-solvente di 1 L/h.

Il processo di estrazione si basa su piccole variazioni di pressione e temperatura del solvente (CO2). Queste operazioni critiche sono assicurate da alcuni scambiatori di calore, riempiti da acqua riscaldata o raffreddata da refrigeratori e riscaldatori esterni ed esterni separati. Anche questi componenti hanno alcune specifiche tecniche come:
Refrigeratore: incluso
Riscaldatore: escluso

Volumi di vasi:
Volume dell'estrattore 1: 1,5 L
Volume cestello di estrazione 1: 1 L
Volume del separatore 1: 0,25 L
Separatori 2 e 3 volumi: 1 L
Volume dell'accumulatore: 2,7 L

Altre specifiche:
Valvola di sicurezza certificata ASME per ogni autoclave.
Microprocessore PLC Intel i5, versione PLC
Pressione dell'aria compressa 6 bar
Flusso aria compressa 2 L/h
1 o 2 valvole pilota automatiche di contropressione
1 o 2 valvole di contropressione automatiche

JoomBall - Cookies